testata

 

Eclisse 2024 1

 

 

 

 

-------------------

Legno di pino
cm. 65x30
anno 2024

-------------------

 

 

 

 

 

 

 

 

L'eclisse di qualche settimana fa non si è verificata da noi; eppure tanto se ne è parlato,

che il mio pensiero non ha potuto non correre verso quella estremamente emozionante del

1999, quando dalla terrazza del laboratorio la osservavo con le mie colleghe, attraverso

i vetrini affumicati col bunsen. Quel lontano esaltante evento richiamatomi alla memoria,

non ha fatto altro che riempirmi il cuore di viva nostalgia, tanto più forte quanto il sentire

l'inesorabile approssimarsi dell'età senile, dove i bei ricordi si rivivono con tenera mestizia

e con vera gratitudine per averli vissuti. Arrivò il tempo che per forza di cose dovetti

separarmi da quelle splendide ragazze. Con esse sarebbero svaniti, un giorno, anche

i loro ricordi, se la nostra mente, scevra da qualsiasi vincolo materiale, non conservasse

in forma ideale tra le sue spire spirituali, vividi gli accadimenti felici trascorsi nel mondo.

Accadimenti che invece rimarranno in noi per sempre. 

 

Eclisse 2024 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Madonnina

 

 

 

 

 

-----------------

legno di cirmolo
cm. 10x30
1998

-----------------

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                 Piccola scultura eseguita nel 1998

 

                                     Per farne dono alla sua mamma,
                            Giorgio Buratti la ottenne in cambio
                            di un bel tronco di legno di pruno.
                           
                            

                            

 

 

 

Sezioni 1

 

 

 

----------------

legno di pino
cm.18x50
2024

Assemblaggio

----------------

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sezioni 2Sezioni 3



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sezioni 4

Sezione 6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sezione 5
 

A volte i sogni si manifestano attraverso 

visioni di paesaggi mentali, che, come in tutti

i sogni cercano di svelare le passioni segrete

del nostro subconscio.